TDE tdeutils

From Studiosg
Jump to: navigation, search

Benvenuti nella pagina Wiki di Simone Giustetti.


Lingue: English - Italiano


TDEUTILS

TDE - Pacchetti Base

Il pacchetto TDE Utilities contiene alcune applicazioni di uso generico sviluppate per il Trinity Desktop Environment, che consentono di eseguire operazioni comuni quali comprimere o decomprimere un file, oppure semplici operazioni di amministrazione come la configurazione delle stampanti ed il controllo delle code di stampa. Tra i molti programmi di utilità inclusi:

  • ark: Programma di archiviazione e compressione.
  • irkick: Il servizio di controllo remoto tramite infrarossi.
  • kcalc: Una calcolatrice.
  • kcharselect: Selettore di caratteri non presenti in tastiera.
  • kdessh: Lancia comandi su di una macchina remota tramite protocollo SSH.
  • kdf: Visualizza l'occupazione di spazio dei dischi.
  • kedit: Editor di testo minimale.
  • kfloppy: Formattatore di floppy disk.
  • kgpg: Interfaccia grafica a GnuPG.
  • khexedit: Editor esadecimale.
  • kjots: Gestore di piccole note / messaggi.
  • kregexpeditor: Editor grafico di espressioni regolari.
  • ktimer: Esegue una riga di comando con un ritardo impostato in secondi.
  • kwalletmanager: Gestore centralizzato di password crittografate.
  • kwikdisk: Svolge la medesima funzione di kdf, ma occupa meno spazio ed è più comodo da visualizzare.

Tdeutils rimpiazza il vecchio pacchetto kdeutils per KDE 3.


Tdeutils su Slackware

Essendo sostanzialmente tdeutils un rimpiazzo per kdeutils, è possibile utilizzare lo script di compilazione per tale pacchetto come traccia per scriverne uno aggiornato. Il sistema di compilazione non è stato portato a cmake e si basa ancora su autotools, ma sono state comunque necessarie alcune integrazioni per adattare lo script di kdeutils 3.5 a tdeutils. In uniformtà agli altri pacchetti del progetto è stata impostata /opt/trinity come directory di base anzichè /usr. L'archivio contenente il codice sorgente era privo di alcuni make file che sono stati creati esplicitamente lanciando il comando make nella directory principale. È stata poi applicata una patch per risolvere un conflitto di versione relativo a libtool: Il codice sorgente fa riferimento alla versione 2.2.6, ma Slackware 14.0 installa la più recente 2.4.2. Sono di seguito riportate alcune righe dello script di compilazione corredate dai relativi commenti.

Alcuni script di configurazione richiesti dalla procedura non sono presenti nel codice sorgente decompresso. Per crearli si fa ricorso al comando make:

   # Prepare the package for building (Create the configure script).
   echo "(II) admin makefile run here" >> ${OUTPUT}/${PRGNAM}_configure.log
   make -f admin/Makefile.common \
      2>&1 | tee -a ${OUTPUT}/${PRGNAM}_configure.log

Deve essere applicata una patch onde risolvere un conflitto di versione per il pacchetto libtool:

   # Patch the admin/ltmain.sh script in order to solve a version mismatch.
   patch -p0 -i ${SRCDIR}/ltmain_version_update.patch

Lo script deve imporre esplicitamente i percorsi delle librerie Qt affinchè sia possibile reperire le stesse durante la compilazione:

   # Add temporary paths to handle new libraries during build
   export QTDIR=/opt/trinity
   export PATH=/opt/trinity/bin:/usr/bin:$PATH
   export LIBDIR=/usr/lib${LIBDIRSUFFIX}
   export LD_LIBRARY_PATH=/usr/lib${LIBDIRSUFFIX}:/opt/trinity/lib${LIBDIRSUFFIX}
   export PKG_CONFIG_PATH=:/usr/lib${LIBDIRSUFFIX}/pkgconfig:/opt/trinity/lib${LIBDIRSUFFIX}/pkgconfig:$PKG_CONFIG_PATH

Infine deve lanciare il comando ./configure con le opportune opzioni di configurazione. L'unica particolarià del pacchetto tdeutils consiste nell'opzione --enable-closure:

   # Configure the package
   LDFLAGS="${SLKLDFLAGS}" \
   CFLAGS="${SLKCFLAGS}" \
   CXXFLAGS="${SLKCFLAGS}" \
   ../${PRGNAM}-${VERSION}/configure \
      --prefix=${PREFIX} \
      --sysconfdir="/etc/trinity" \
      --libdir=${LIBDIR} \
      --mandir=${PREFIX}/man \
      --with-qt-dir=${QTDIR} \
      --with-qt-includes=${PREFIX}/include \
      --with-qt-libraries=${PREFIX}/lib${LIBDIRSUFFIX} \
      --disable-rpath \
      --enable-closure \
      2>&1 | tee -a ${OUTPUT}/${PRGNAM}_configure.log

A configurazione ultimata, sarà possibile procedere lanciando il comando make per eseguire le restanti operazioni di pacchettizzazione.

Una versione completa dello script può essere scaricata dal seguente link. Il pacchetto ottenuto potrà essere installato facendo ricorso al comando installpkg come è consuetudine in Slackware Linux.


Per commenti, consigli, domande inviate una e-mail all'indirizzo studiosg [chiocciola] giustetti [punto] net.


Link esterni





Lingue: English - Italiano