TDE dbus-tqt

From Studiosg
Jump to: navigation, search

Benvenuti nella pagina Wiki di Simone Giustetti.


Lingue: English - Italiano


DBUS-TQT

TDE - Prerequisiti

D-Bus è un software per lo scambio di messaggi e la comunicazione tra processi adottato da molti moderni desktop manager quali GNOME e KDE per consentire alle applicazioni di comunicare tra loro. Il pacchetto dbus-tqt contiene librerie che collegano D-Bus a QT3 ed assieme al gemello dbus-1-tqt è un prerequisito per il funzionamento di Trinity Desktop Environment. Per maggiori informazioni circa D-Bus si rimanda al progetto freedesktop che ne coordina lo sviluppo e la documentazione.

D-Bus-Tqt su Slackware

Il pacchetto dbus-tqt non ha corrispondenza tra i vecchi pacchetti di KDE 3 per Slackware 13.0. Per realizzare uno script di compilazione si è fatto riferimento alla documentazione di TDE ed al build kit di TDE per Slackware ormai fuori supporto. Dbus-tqt come altri pacchetti inclusi nell'insieme dei prerequisiti è stato convertito da autotools a cmake, strumento utilizzato per eseguire una compilazione completa del codice sorgente. In conformità a quanto impostato per i pacchetti precedentemente compilati, è stata scelta /opt/trinity come directory principale per dbus-tqt. Per configurare cmake sono state impostate le opzioni di base reperibili nella documentazione poichè non sembra necessario impostarne di specifiche. Seguono le righe principali dello script con i relativi commenti.

Lo script deve pulire la cache di cmake:

   # Clean cmake cache
   find . -name CMakeCache.txt -exec rm {} \;

In seguito deve creare una directory ove compilare i sorgenti e salvare i file binari prodotti. Come per altri pacchetti di TDE la directory è stata battezzata build per consentire a cmake di riconoscerla:

   # Create a directory where to build source (cmake wants the name to be build).
   cd ${TMP}/tmp-${PRGNAM}
   mkdir build
   cd build

Lo script imposta esplicitamente i percorsi delle librerie Qt affinchè le stesse siano trovate durante la compilazione:

   # Add temporary paths to handle new libraries during build
   export QTDIR=/opt/trinity
   export PATH=/opt/trinity/bin:/usr/bin:$PATH
   export LIBDIR=/usr/lib${LIBDIRSUFFIX}
   export LD_LIBRARY_PATH=/usr/lib${LIBDIRSUFFIX}:/opt/trinity/lib${LIBDIRSUFFIX}
   export PKG_CONFIG_PATH=:/usr/lib${LIBDIRSUFFIX}/pkgconfig:/opt/trinity/lib${LIBDIRSUFFIX}/pkgconfig:$PKG_CONFIG_PATH

Lancia infine il comando cmake con le opzioni standard reperite nella documentazione ufficiale:

   cmake ${TMP}/tmp-${PRGNAM}/${PRGNAM}-${VERSION} \
      -DCMAKE_C_FLAGS:STRING="${SLKCFLAGS}" \
      -DCMAKE_CXX_FLAGS:STRING="${SLKCFLAGS}" \
      -DCMAKE_INSTALL_PREFIX=${PREFIX} \
      -DSYSCONF_INSTALL_DIR="/etc/trinity" \
      -DLIB_SUFFIX=${LIBDIRSUFFIX} \
      -DQT_VERSION=3 \
      -DQT_INCLUDE_DIR=/opt/trinity/include \
       2>&1 | tee ${OUTPUT}/${PRGNAM}_configure.log

A configurazione ultimata, lo script esegue il comando make e procede con le operazioni di pacchettizzazione.

Una versione completa dello script può essere scaricata dal seguente link. Il pacchetto ottenuto potrà essere installato facendo ricorso al comando installpkg come è consuetudine in Slackware Linux.


Per commenti, consigli, domande inviate una e-mail all'indirizzo studiosg [chiocciola] giustetti [punto] net.


Link esterni





Lingue: English - Italiano